Storia della moda

Il Rinascimento: moda italiana

By  | 

Con il Rinascimento e la rivoluzione dell’Umanesimo, che riporta al centro della vita in tutti i suoi aspetti l’uomo, anche la storia dell’abbigliamento subisce delle notevoli innovazioni.

moda Rinascimento

Esempio di costumi Rinascimentali ad Urbino

Il Costume Rinascimentale femminile in Italia

Il costume rinascimentale, sia maschile che femminile, ricopre le forme corporee senza camuffarle. Per le donne del Rinascimento, dopo un primo momento in cui lo strascico è ancora apprezzato, esso incomincia a sparire dando vita ad uno stacco tra la gonna ed il corpetto. Questo, dotato di maniche con tagli da cui emerge la camicia, è ornato da laccetti che li collegano e da puntali e gemme preziose. La vita è segnata al suo livello naturale da bustini rigidi dai quali si diparte la gonna ampia e vaporosa. Questa è resa ancora più voluminosa dalla presenza di una sottogonna, la fandiglia, che verrà in seguito sostituita dal verdugale, una sorta di sostegno costituito da cerchi di legno sostenuti da fili molto spessi. La scollatura assume una notevole importanza, tanto più resa evidente dall’abbondanza del seno messo volutamente in mostra. Il taglio preferito è quello quadrato che pone in risalto oltre che il seno anche il collo e la testa in cui si da ampio spazio alle acconciature. I capelli vengono annodati in morbidi chignon o in due lunghe trecce laterali o in una sola centrale. Il tutto sostenuto da fiocchi, veli o piccoli gioielli tra cui spicca una particolare predilezione per le perle. Tali acconciature, che lascino in evidenza il volto, introducono l’uso degli orecchini a goccia. In tal senso si può dire che il Costume rinascimentale ha come suo emblema il gioiello che viene disseminato un po’ dovunque, sia sugli abiti che sulla persona.

Il Costume Rinascimentale maschile in Italia

Per gli uomini del Rinascimento rimasero gli abiti aderentissimi come le calzebraghe che fasciavano i glutei messi ulteriormente in mostra dal farsetto cortissimo. Il risultato era un eccessiva evidenza dei genitali che venivano coperti dalla braghetta, una pezza di stoffa che all’uopo serviva anche da tasca. Tuttavia le persone d’età o che rivestivano particolari cariche pubbliche continuarono ad abbigliarsi con vesti ampie e lunghe.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le regole sul GDPR europeo devono essere lette ed accettate:
Questo form colleziona dati come: il tuo nome, email e IP anonimizzato, cosicché noi possiamo tracciare i commenti e riconoscere quelli veri dagli spam. Per maggiori informazioni leggi la Privacy Policy.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.